Aula 3.0

aula 3.0

Si tratta di uno spazio flessibile utilizzabile da tutte le classi dell’istituto che permetta di focalizzare la didattica su una collaborazione totale tra gli allievi ed il docente ed offrire la possibilità di ricerca e sviluppo delle conoscenze degli allievi in modo diretto e semplificato. 
L'ambiente didattico realizzato, in piena armonia con il PNSD del MIUR, intende essere un primo luogo in cui sperimentare anche nel nostro istituto nuove metodologie didattiche, quali ad esempio: flipped classroom, CLIL, debate (argomentare e dibattere), apprendimento intervallato, TEAL (tecnologie per l'apprendimento attivo), didattica per scenari, ecc.

L'aula è dotata di arredi mobili e modulari che consentono molteplici configurazioni e permette lo svolgimento di prassi didattiche varie, sia frontali che attive, di classe, individuali e di gruppo:

  • postazione di lavoro attrezzata con un computer desktop, una stampante di rete WiFi laser B/N, una stampante multifunzione (scanner) di rete a colori A3 WiFi. Le periferiche, collegate in rete locale, possono interagire con tutti gli altri dispositivi presenti in aula (tablet, smartphone, notebook)
  • una LIM corredata di videoproiettore, gestibile da notebook integrato nella scrivania docente (dotata di cassetto blindato)
  • uno smart TV da 55” (montato a muro sulla parete opposta alla LIM), collegato ad un altro notebook e all'antenna televisiva e satellitare.
  • tavoli e sedie modulari
  • Una lavagna bianca

Entrambi gli schermi (LIM e TV) sono collegati in rete e sono collegabili, anche separatamente, con ogni tipo di device in uso da studenti e professori come tablet, smartphone e PC/portatili. E’ una interazione totale di tutti verso tutti per un utilizzo della tecnologia più avanzata al fine di un apprendimento attivo (basato su problem-solving), interazioni continue e dinamiche tra studenti e docente, attività hands-on. Le attrezzature presenti sono inoltre in grado di interagire con device degli utenti per una eventuale soluzione BYOD.