Barcellona - Alternanza Scuola-Lavoro

Barcellona - Alternanza Scuola-Lavoro

Il giorno 13 maggio 2017 noi alunni delle classi 4BSIA e 4AAFM dell’ IISS "Colamonico-Chiarulli", accompagnati dai docenti C. Piconio e G. Gasparro, abbiamo partecipato ad un viaggio-studio a Barcellona nell’ambito del progetto alternanza scuola-lavoro. Durante la traversata sulla nave è stata effettuata la 9° Edizione della “Fiera I.F.S. on board”, in collaborazione con la Grimaldi Lines e la CONFAO, cui abbiamo partecipato in qualità di visitatori, mentre moltissime scolaresche hanno partecipato in qualità di espositori.

Tantissimi gli istituti presenti provenienti da: Roma, Pesaro Urbino, Pescara, Verona, Caserta, etc... In un grande salone, situato al ponte 10, erano stati allestiti gli stand espositivi, dove le classi presentavano i prodotti/servizi offerti dalle loro imprese formative simulate. Noi abbiamo ricevuto dei blocchetti d’assegni che abbiamo utilizzato per le contrattazioni.

Domenica 14 maggio in serata siamo arrivati al porto di Barcellona. C’era tantissimo entusiasmo e tanta curiosità di conoscere la città, per cui, anche se ormai era sera inoltrata, abbiamo fatto una breve passeggiata. Nei successivi 3 giorni, accompagnati dalla guida turistica, abbiamo potuto visitare e apprezzare le bellezze di Barcellona: Il Quartiere Medioevale, La Cattedrale, Le Case di Gaudì, La Sagrada Familia, Parc Güell e Camp Nou. Abbiamo, inoltre, effettuato un’interessante visita aziendale presso le “Bodegas Torres”, una grande azienda vinicola che possiede oltre 2000 ettari di vigneti ubicati in Catalogna, Cile e California. Ci è stato illustrato il processo produttivo, le strategie di marketing e i mercati di riferimento. La sera di mercoledì 17 maggio ci siamo imbarcati per il ritorno e durante la traversata abbiamo continuato l’attività di contrattazione.

La partecipazione a questo evento ci è valsa una certificazione di 20 ore nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. L’esperienza è stata costruttiva e interessante sia dal punto di vista culturale sia dal punto di vista formativo. Si è instaurato, inoltre, un bel rapporto amichevole con molti ragazzi, appartenenti ad altri istituti sparsi per l’Italia, che hanno partecipato a questa esperienza e ciò è importante perché si è creato un rapporto interpersonale che durerà nel tempo e che frutterà anche un arricchimento educativo e umano.