Scuola per la Pace

Un progetto di educAzione alla Pace e ai diritti umani

E' un progetto che vede impegnati docenti e studenti dell'IISS Colamonico-Chiarulli nella promozione della cultura della Pace e dei diritti umani.

Il nostro istituto aderisce alla rete di scuole di Pace e con questo progetto intende:
  • promuovere un ampio dibattito sul ruolo della scuola nella costruzione della pace e nella promozione dei diritti umani, in sintonia con i programmi dell’Onu, dell’Unesco e dell’Alto Commissariato per i Diritti Umani;
  • promuovere un sempre più qualificato e organico impegno del mondo della scuola per l’educazione alla pace e ai diritti umani, in stretto rapporto con il territorio, le famiglie, le associazioni e le istituzioni locali;
  • promuovere il protagonismo dei giovani per la costruzione della pace e il rispetto dei diritti umani;
  • promuovere l'avvio di concrete attività di educazione alla Pace e ai diritti umani favorire lo sviluppo della scuola e di tutte le scuole come luoghi di pace e di legalità;
  • dare concreta attuazione ai principi ispiratori del POF d'istituto.

Giorno del Ricordo 2014

Giorno del RicordoLIBERI DI, il 10 febbraio 2014 ricorderemo le vittime delle FOIBE nel giorno del Ricordo, solennità civile nazionale istituita con legge n. 92 nel 2004.
L'incontro-dibattito, con una testimonianza diretta di esuli, si terrà presso l'Auditorium dell'ITC Colamonico. È un occasione per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra.
L'iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Acquaviva delle Fonti e rientra nel progetto POF La mia scuola per la Pace

Nessuno è straniero

Nessuno è stranieroMercoledì 29 gennaio 2014, incontro-dibattito dalle ore 9,10 alle 11,10 c/o Auditorium Vitolla dell'ITC Colamonico con Gianluca Petruzzo, responsabile dell’Associazione nazionale antirazzista e interetnica “3 febbraio e autore del libro “Nessuno è straniero”

L'appello ABC Accoglienza, Benvenuto, Comune umanità, promosso da La Comune, propone una riflessione e un confronto sui valori dell'accoglienza umana e della solidarietà per riconoscerci come parte della stessa comune umanità.

Viviamo in un contesto in cui spesso tutto ciò viene negato e calpestato da leggi ingiuste e pratiche di discriminazione che colpiscono la vita e la dignità di tanti nostri simili che fuggono dalle guerre, dalle dittature e dalla fame.

Quando a tante donne, uomini e bimbi viene negata la vita siamo convinti che venga colpita l'umanità di tutti noi. Quando ai nostri simili viene negata la possibilità e la libertà di vivere meglio siamo convinti che venga negata una parte di libertà a ciascuno di noi. Scegliere la comune umanità significa imparare a scegliere di essere persone migliori.

Giornata della Memoria 2014

Giorno della MemoriaPer dare voce alle vittime della SHOAH

Lunedì 27 gennaio 2014
- Visione di film sul tema della Shoah - Auditorium Vitolla ITC Colamonico
- Incontro e dibattito di attualizzazione sulle discriminazioni e sulle violazioni dei Diritti dell'uomo oggi

Treno della memoria 2014
Dal 12 al 18 febbraio 2014, una delegazione di 5 studenti accompagnati da un docente si recheranno in visita al Museo Internazionale dell’Olocausto di Auschwitz e Birkenau.
Il Treno della Memoria è un'iniziativa dell'associazione Terra del Fuoco con il patrocinio/contributo della Regione Puglia – Assessorato alla Trasparenza ed alla Cittadinanza Attiva. Il progetto prevede un percorso educativo che parte dagli eventi storici per approdare all'impegno civico e personale.

Le iniziative rientrano nel progetto "la mia scuola per la Pace"

La mia scuola per la Pace 2013-2014

La mia scuola per la PaceUn progetto di educAzione alla Pace e ai diritti umani

Destinatari
Alunni dell'istituto

Docenti
Andriano Rino, Cardinale Daniela, Gasparro Giorgio, Iacobellis Angela, Manchisi Antonia, Mastrogiacomo Arianna, Panucci Rosa, Pavone Michele, Piconio Caterina, Valeriano Marcello, Viespoli Adriano

Leggi tutto...

Dov'è tuo fratello?

Progetto Dov'è tuo fratelloNell'ambito delle iniziative del progetto POF "La mia scuola per la Pace" e grazie all'impegno della prof.ssa Iacobellis Angela, le classi quarte dell'ITC Colamonico partecipano al progetto formativo  "Dov'è tuo fratello?" dell'associazione Fratello Lupo di Bari.
Questo progetto nasce dalla collaborazione in rete tra i vari Enti per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle tematiche della legalità, della devianza e del mondo giovanile.
Il 16 aprile 2013 i volontari dell'associazione Fratello Lupo, hanno incontrato gli alunni per la seconda fase del progetto presentando le attività che svolgono all'interno delle carceri

Leggi tutto...

Brutti come il debito

Libro SdebitiamociBrutti come il debito " di Massimo Melpignano e Antonio Cajelli, in occasione della presentazione del libro "Sdebitiamoci! - Per un’ecologia della spesa quotidiana " dell'Avv. M. Melpignano.
L'iniziativa è stata realizzata con la collaborazione del Presidio del Libro di Acquaviva delle Fonti
Per l'occasione è stata allestita una mostra tratta dal lavoro "Debito pubblico: se non capisco non pago" del Centro nuovo Modello di Sviluppo, per allargare la riflessione dal debito privato al debito pubblico.

Segue articolo degli studenti e foto dell'evento
Leggi tutto...

Treno Memoria 2013 - Il viaggio

Treno memoria 2013Treno della Memoria 2013 ", un progetto che, ogni anno, accompagna circa 700 alunni pugliesi sui luoghi degli stermini nazisti con un treno speciale.
A differenza degli altri anni, il viaggio ha subito delle variazioni in quanto il treno che avrebbe dovuto accompagnarli in Polonia, non ha ottenuto i permessi necessari per partire poichè non rispondeva ai requisiti della nuova normativa italiana. L'associazione Terra del Fuoco Mediterranea, promotori dell'iniziativa , è stata costretta quindi a dividere i partecipanti in due gruppi: un gruppo in pullman ed un altro in aereo. Nonostante le problematiche legate all'organizzazione, lo spirito del viaggio è rimasto intatto.
Leggi tutto...