2014-2015

Speranza di un mondo migliore: il dono dell'accoglienza

Immigrazione e accoglienza

L'Italia, negli ultimi anni, sta vivendo un fenomeno che suscita grande tensione:"l'immigrazione". Con questo termine si indica lo spostamento di persone del loro paese d'origine in un altro che offra una vita migliore. Questo si è verificato più volte nella storia ed è tuttora diffuso. I flussi migratori illegali sono più del 90%, ed essi non giungono solo dal Nord Africa ma anche da Paesi orientali come la Cina. Si muovono per lo più clandestinamente affrontando il mare in tempesta e superando i confini armati dei loro paesi. L'immigrazione è un argomento che riempie le testate giornalistiche e viene divulgato dalle televisioni quotidianamente. Pertanto abbiamo deciso di approfondire questa tragica realtà.

Leggi tutto...

Treno della Memoria 2015: Assemblea di condivisione

Treno della Memoria 2015

Il 26 febbraio 2015, presso l'Auditorium Vitolla del Colamonico e poi a seguire presso quello del Chiarulli, si sono svolte le assemblee di condivisione del Treno della Memoria 2015.
È stata un'occasione con la quale la delegazione degli studenti e docenti dell'istituto che dal 27 gennaio al 2 febbraio ha preso parte all'iniziativa, ha condiviso l'esperienza e le riflessioni che ne scono scaturite con tutti gli  studenti delle classi quarte e quinte dell'istituto.

Leggi tutto...

Giornata della Memoria 2015

Giornata della Memoria 2015

Per dare voce alle vittime della SHOAH, il progetto "la mia scuola per la Pace", nel 70° Anniversario della Liberazione del campo di Auschwitz ha previsto le seguenti iniziative:

Lunedì 27 gennaio 2015 - Auditorium "A. Vitolla" - ITE C. Colamonico
- Visione di film sul tema della Shoah
- Lettura di raccolta di poesie e di aneddoti sulla persecuzione degli ebrei
- Incontro e dibattito di attualizzazione sulle discriminazioni e sulle violazioni dei Diritti dell'uomo oggi

Leggi tutto...

Mai più violenza sulle donne

Mai più violenza sulle donne

 La data del 25 novembre è stata scelta, dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, come Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. La decisione è stata presa in ricordo del brutale assassinio, avvenuto nel 1960, delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l'impegno con cui tentarono di contrastare il regime del feroce dittatore, che governò la Repubblica Dominicana per oltre 30 anni.

Il nostro istituto, nell'ambito del progetto La mia scuola per la Pace e delle iniziative Acquaviva Città delle donne dell'amministrazione comunale, aderisce al progetto didattico dell'Associazione Maschile Plurale- Gruppo Uomini in Gioco Bari, contro la violenza e gli stereotipi di genere.

Leggi tutto...

Il nostro istituto, che aderisce alla rete di scuole di Pace, vi invita a partecipare alla XX Marcia per la pace Perugia-Assisi
Leggi tutto...