Allenarsi per il Futuro…Che Passione!

Allenarsi per il Futuro

Il giorno 3 Marzo presso l’Auditorium “A. Vitolla” della sede “Colamonico” si è svolto un incontro per l’orientamento al lavoro alla presenza delle quinte classi di entrambe le sedi “Colamonico e Chiarulli”. L’attività rientrava nel progetto “Allenarsi per il Futuro”, organizzato da due importanti aziende: la Bosch e la Randstad.

La Bosch è un grande gruppo tedesco che fornisce in tutto il modo tecnologie e servizi, in particolare nel settore della mobilità. L’azienda da anni è presente a Bari con un importante impianto produttivo che occupa circa 2200 dipendenti e dove opera un eccellente centro di ricerca. La Randstad è una delle principali aziende internazionali che si occupa di ricerca, selezione e formazione di risorse umane.
L’incontro formativo è stato tenuto da due esperte aziendali, la dott.ssa Sara Tesse della Bosch e la dott.ssa Maria Grazia Langiano della Randstad e da una testimonial, la tennista vincitrice del Roland Garros Mara Santangelo. Tutte e tre le relatrici hanno saputo coinvolgere noi studenti del “Colamonico-Chiarulli” in modo interattivo, invitandoci a riflettere sulle importanti scelte che saremo chiamati ad effettuare al momento dell’imminente ingresso nel mondo del lavoro.

La dott.ssa Tesse ha subito evidenziato la drammatica situazione lavorativa che i giovani tra i 15 e i 24 anni sono costretti a vivere con l’esposizione di numeri impressionanti, come i 655.000 giovani disoccupati. Successivamente ci ha illustrato tutti i settori in cui la sua azienda è impegnata e quanto si stiano attivando nella formazione giovanile attraverso corsi e stage, favorendo l’apprendimento basato su esperienze concrete di lavoro e ponendosi come obiettivo primario l’aumento progressivo dei ragazzi da poter formare.
In seguito la dott.ssa Langiano della Randstad ci ha illustrato i punti fondamentali che non dovrebbero mancare nella formazione giovanile, gli atteggiamenti da seguire e soprattutto, i requisiti che quelle poche aziende che assumono ricercano nei giovani .

Cosa chiede un’azienda ad un candidato, che si propone di entrare a far parte della sua squadra?
Motivazione, proattività, capacità relazionali, conoscenza della lingua inglese, flessibilità, spirito di adattamento, curiosità, predisposizione al lavoro di gruppo, ma soprattutto tanta Passione!
Entrambe le relatrici hanno sottolineato e insistito sulla passione, forza trainante in qualunque attività che si voglia svolgere, come lo sport, il quale potrebbe non avere nulla a che fare con il lavoro, ma in realtà è accomunato proprio dalla passione. A testimonianza di ciò abbiamo avuto l'onore di ascoltare le riflessioni personali sulla propria carriera sportiva della tennista Mara Santangelo, la quale ci ha fatto notare quanto la passione sia il vero carburante per vivere e riuscire anche a realizzare i propri sogni.
Inoltre è stata prospettata la possibilità di coinvolgere un gruppo di studenti del nostro Istituto con un tirocinio formativo direttamente in azienda, presso la sede della Bosch di Bari o presso sedi di Randstad. Al riguardo la Dirigente prof.ssa Chiara Losurdo si sta già attivando per rendere operativa tale interessante iniziativa nell’ambito dei progetti di alternanza scuola lavoro.

Di sicuro in seguito a questo incontro saprò come affrontare con più sicurezza e chiarezza le scelte che segneranno il mio futuro, che spero possa rispecchiare quanto più possibile i miei desideri e le mie attitudini con quanta più passione possa mettere.

Giuseppe Maggipinto (classe V B/SIA)